l'arte nella bandiera

Repertorio: la nostra esibizione

La nostra esibizione principale è generalmente così composta:

con squilli di chiarine e rulli di tamburi, annunciamo la nostra presenza in loco, eventualmente anche sfilando per le vie intorno al luogo dell’esibizione

è il numero di apertura che eseguiamo con quasi tutti gli elementi che compongono il nostro gruppo (spazio utilizzato 30 x 20 metri circa)

è il numero che eseguiamo utilizzando i vessilli con gli stemmi dei quartieri eugubini (S.Martino, S.Giuliano, S.Pietro e S.Andrea)

è il numero che eseguiamo utilizzando i vessilli che riportano, i caratteri delle sette lastre bronzee del III, IV e V secolo A.C. (civiltà umbra) conservate all’interno del Palazzo dei Consoli a Gubbio

sono numeri eseguiti da abili giocolieri a una, due e tre bandiere

sono numeri eseguiti da abili giocolieri a una, due e tre bandiere

è il numero altamente spettacolare con cui, per consuetudine, chiudiamo la nostra esibizione


Riprese e montaggio video: Gianluca Sannipoli – Media Video